Celebriamo insieme
la Giornata Mondiale della Prematurità:
il futuro dei neonati prematuri è nelle nostre mani

La prematurità

Si definiscono prematuri i neonati che nascono prima della 37a settimana di gestazione.

Ogni anno in Italia circa 30 mila bambini nascono prematuramente, di questi 1 su 100 prima della 32a settimana di gestazione.1

Si tratta di bambini che, non avendo ancora maturato del tutto organi e apparati, non sono ancora pronti ad adattarsi alla vita fuori dal grembo materno.2

Il prematuro ha bisogno di aiuti intensivi a causa delle frequenti complicanze respiratorie, metaboliche e nutrizionali, che possono condurre a problematiche nel breve e lungo termine.2

1. Rapporto CeDAP. Analisi dell’evento nascita. Anno 2019.

2. Società Italiana di Neonatologia, www.sin-neonatologia.it (ultimo accesso: ottobre 2021).

La prematurità

I numeri:

37

Le settimane di gestazione al di sotto delle quali si parla di nascita prematura1

30
mila

I neonati prematuri
in Italia ogni anno1

6,7%

I parti pretermine
in Italia1

0,9%

I parti estremamente pretermine e molto pretermine in Italia1

Insieme a Cuore di Maglia per un fine prezioso

Chiesi Italia e Danone Nutricia, aziende B Corp, sostengono Cuore Di Maglia. Il 17 Novembre, in occasione della
Giornata Mondiale della Prematurità verranno distribuiti
nelle Terapie Intensive Neonatali alcuni Dudù realizzati dalle volontarie dell’associazione come simbolo di questa importante giornata.

Il Dudù vuole essere un simbolo per celebrare insieme la Giornata Mondiale della Prematurità.

Cuore di maglia

Le B Corp Chiesi Italia e Danone Nutricia celebrano insieme la Giornata Mondiale della Prematurità

Pesano pochi grammi ma dimostrano fin da subito un forte attaccamento alla vita.
Sono i bambini prematuri, venuti al mondo prima della 37a settimana di gestazione e bisognosi di cure e attenzioni mediche costanti, in Italia il 6,7% dei nati.1
Quest’anno, in occasione della Giornata Mondiale della Prematurità, le B Corp Chiesi Italia e Danone Nutricia celebrano insieme la forza dei bambini nati prima del tempo e dei loro genitori. Un impegno volto alla costruzione di un futuro migliore, in cui la mano di ognuno di noi può fare la differenza.

Chiesi Italia e Danone Nutricia sono aziende B Corp unite dall’obiettivo comune di conciliare la creazione del valore economico con il bene collettivo e agire come forza positiva di cambiamento per l’ambiente e le comunità.

1. Rapporto CeDAP. Analisi dell’evento nascita. Anno 2019.

B Corp